Archivi categoria: Letture

“DALLA RESISTENZA ALLA COSTITUZIONE” A MIRANDOLA | Indicatore Mirandolese

Sono tante le iniziative organizzate a Mirandola in occasione del 25 Aprile. Si comincia sabato 23 aprile presso l’Aula Magna “Rita Levi Montalcini” alle 10 con lo spettacolo teatrale “Al bordo della strada. Storie di cippi partigiani” della compagnia “Chili 5 di sale”, con il contributo del Comune di Mirandola. Sempre alle 10, in piazza […]

“DALLA RESISTENZA ALLA COSTITUZIONE” A MIRANDOLA | Indicatore Mirandolese

SALE IN ZUCCA

Chili 5 di sale IN ZUCCA!

ASSOCIAZIONECULTURALECHILI5DISALE

 

Temporary show, negozio temporaneo di cultura:

LOGO SALEZUCCA

 

SALE IN ZUCCA

Somministrazione di spettacoli teatrali in spazio ridotto. Duetti di danza per vetrina.

Letture fondi di magazzino. Performances premiate e già acclamate. Musica da camera a km zero.

Catalogo della produzione di Chili 5 di Sale nel suo 16° compleanno. Possibilità di assaggi al calice di video e filmati d’epoca della compagnia

periodo – ottobre 2015

Achi

la proposta artistica èrivolta ai cittadini correggesi, ma non solo, a chiunque passi nei pressi della vetrina nel mese di ottobre, di qualunque colore, nazione, credo politico o religioso, con o senza papier ecc. L’ingresso è libero.

Orari

le giornate di apertura saranno il giovedì, venerdì, sabato e domenica,nelperiodo del mese di ottobre 2015. Gli orari saranno per lo più pomeridiani e serali. Saremo più precisi in seguito.

Come

Verranno proposti spettacoli teatrali, di danza, musicali ed altre performances prodotte dall’associazione ma non solo, saranno presenti ospiti che hanno fatto un pezzo di strada con Chili 5 di Sale.

Dove–   

                In un negozio a Correggio (RE). In una vetrina del centro.

Allafine-

Sarà stato un mese di occasioni di cultura e di zucche.

Dachi

L’ideazione è di Fabiana Bruschi e Andrea Anselmi.

 

Inizio stagione 2013-14 di Phos hilaron

Inizio stagione 2013-14 di Phos hilaron.

Domenica 20 ottobre 2013 – ore 17.30
Casa Madonna dell’Uliveto
Via Oliveto 37, Montericco di Albinea

La seconda finta di gambe
La vita raccontata da un uomo che muore

Testo di Emanuele Ferrari, liberamente ispirato a R. Pausch – J. Zaslow, L’ultima lezione, Rizzoli 2008

con la voce di

PIERLUIGI TEDESCHI
e con
GIOVANNI MAREGGINI
flautoARMANDO SAIELLI
pianoforte

Il 18 settembre 2007 Randy Pausch, professore alla Carnegie Mellon University di Pittsburgh (USA), presenta a quattrocento studenti la sua «ultima lezione»: un appuntamento normale per un professore a fine carriera, ma che Pausch tiene all’età di soli 47 anni, poche settimane dopo che gli è stato diagnosticato un cancro al pancreas, che lo porterà alla morte il 25 luglio dell’anno successivo. Pausch ha scelto di vivere gli ultimi mesi della sua vita accanto alla famiglia, la moglie Jai e i figli Dylan, Logan e Chloe, rispettivamente (all’epoca) di 5, 2 e 1 anno: a loro, in particolare, ha voluto dedicare la sua ultima lezione, intitolata Realizzare davvero i sogni dell’infanzia. Il video di questa commovente e paradossalmente anche divertente lezione è stato visto da moltissime persone attraverso internet, ed è alla base del libro che Pausch, pochi mesi prima della morte, ha pubblicato con l’aiuto di J. Zaslow, L’ultima lezione. La vita spiegata da un uomo che muore (Rizzoli 2008).

Ispirandosi liberamente a questo libro, Emanuele Ferrari ha elaborato un testo che, sotto il titolo intrigante La seconda finta di gambe (riprendendo poi come sottotitolo quello del libro: «La vita spiegata da un uomo che muore»), ripropone alcuni spunti della lezione di vita di Pausch; il testo sarà proposto dall’attore Pierluigi Tedeschi, e sarà accompagnato dalle musiche per pianoforte e flauto, eseguite da Armando Saielli e da Giovanni Mareggini.

Si inaugura così, domenica 20 ottobre alle 17,30, alla Casa “Madonna dell’Uliveto” di Montericco di Albinea, con un appuntamento che vuole anche riportare alla mission culturale, oltre che sanitaria, della Casa “Madonna dell’Uliveto”, la stagione 2013-14 di Phos hilarón: stagione ricca di appuntmenti diversi (anche nelle sedi), il cui calendario completo può essere visto a questo link.

Lo spettacolo è a ingresso libero. È gradita un’offerta per le necessità della Casa ‘Madonna dell’Uliveto’.