Al bordo della strada

Al bordo della strada. Storie di cippi partigiani –

La storia dei cippi partigiani di Cadelbosco Sopra, raccontata attraverso gli incontri di una giovane scledense in scooter…

Questo spettacolo incrocia le storie di alcune famiglie di partigiani reggiani con le vite odierne di un muratore, che deve spostare un cippo per far passare la nuova bretella di circonvallazione, e una ragazza che si è trasferita da poco in un paese della bassa.

Reggio Emilia è una provincia ricca di personaggi e di eventi importanti che riguardano la resistenza al nazifascismo, Pergetti, Manfredi, Bonini sono i cognomi di tre famiglie di cui si parla in questo spettacolo ma che rappresentano tanti altri, meno noti o meno citati.

Il racconto delle donne resistenti, dice anche del loro ruolo che non era solo quello di staffette. Si pensi ad esempio a Lucia Sarzi o la comandante Sigaretta, che presero posizioni di guida all’interno del movimento resistenziale.

I cippi che vengono mostrati nel filmato alle spalle degli attori diventano memoria parlante che senza rispettare la logica temporale si confronta con l’attualità delle strade di oggi.

Interpreti: Andrea Anselmi, Roberto Cavalli, Caterina Lusuardi, Cinzia Pietribiasi, Pierluigi Tedeschi.

Regia di Fabiana Bruschi.

Tecnico audio/luci Marco Sissa

 

Link del promo dello spettacolo

https://vimeo.com/78409659

 

scarica scheda artistica

scarica scheda tecnica

foglio di sala

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

compagnia di teatro