CASTELNOVO MONTI_commedia Barugo locandina A3

…Osteria Villotti è un romanzo senile di Gualtiero Saliceti, fu scritto nel 1947 e fu ambientato nel 1964.
Alcuni hanno creduto di doverlo iscrivere al filone dei romanzi di fantascienza ma l’autore ha sempre
rifiutato questa definizione. In realtà Saliceti delineò i personaggi della sua storia regolando il registro
drammaturgico come se il 1947 fosse il punto di inizio e il 1964 quello di svolta, mantenendo un ritmo molto
lento nei 17 anni della storia e non rappresentandoli mai. Lo scritto si svolge in una sola giornata di
quell’ultimo anno, il ’64 appunto, che ci consegna le storie e la vita di dieci personaggi tutti a loro modo
irrisolti pur nel pragmatismo della vita moderna. I 17 anni precedenti compaiono solamente all’interno dei
dialoghi dei personaggi.
Fabiana Bruschi, che ha curato anche la regia, ha prodotto un adattamento teatrale del testo che sposta
l’azione ai giorni nostri, grazie anche all’ottima cura dei dialoghi di Andrea Anselmi è riuscita a creare una
piéce che mantiene il senso del lavoro di Saliceti ma ci fa credere di essere di fronte ad un analisi spietata
della società attuale.

Barugo è una commedia da Bar che si può adattare a un qualsiasi spazio che contenga 10 attori o attrici, siamo riusciti a farlo anche in un 6mt x 4mt . Più il pubblico sarà vicino e meglio sarà, promettiamo di trattarlo bene. Questa commedia trasmette voglia di parlare, di tessere relazioni, non promettiamo niente sul piano terapeutico ma di solito il pubblico presenta reazioni spontanee di empatia.