Gaza Street

Le regie di Fabiana Bruschi.
Le regie di Fabiana Bruschi.
Gaza Street
/

L’intenzione è quella di narrare, in modo semplice
così come suggerisce I. Souss nel suo libro, i fatti
della storia seguendo le vicende di persone che sono
coinvolte e travolte da questa stessa storia.
Nasce da qui l’idea di questo spettacolo che
inserisce nella vicenda come terzo personaggio la
scena stessa : il muro.
Un muro che si erge in nome della difesa, della
protezione, della sicurezza e diventa espressione
concreta prima dell’impossibilità del dialogo e poi
dell’irreparabilità degli eventi.
“È necessario tutto questo sangue per arrivare alla
pace?”
La pace sogno o realtà? ; tutti vi aspirano ma nessuno la pratica: nasce da qui
il “senso della guerra”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *